Servizio attivo

Gli elettori affetti da gravissime infermità, tali che l’allontanamento dall’abitazione in cui dimorano risulti impossibile, anche con l’ausilio dei servizi di trasporto organizzati dai Comuni, oppure affetti da gravi infermità che si trovino in condizioni di dipendenza continuativa e vitale da apparecchiature elettromedicali tali da impedirne l’allontanamento dall’abitazione in cui dimorano, possono richiedere di votare presso il loro domicilio.

A chi è rivolto

Il servizio si rivolge a cittadini con gravissime infermità tali da impedirne l’allontanamento dall’abitazione in cui dimorano.

Descrizione

Gli elettori affetti da gravissime infermità, tali che l’allontanamento dall’abitazione in cui dimorano risulti impossibile, anche con l’ausilio dei servizi di trasporto organizzati dai Comuni, oppure affetti da gravi infermità che si trovino in condizioni di dipendenza continuativa e vitale da apparecchiature elettromedicali tali da impedirne l’allontanamento dall’abitazione in cui dimorano, possono richiedere di votare presso il loro domicilio.

Come fare

I cittadini interessati devono presentare la richiesta attestante la volontà di esprimere il voto domiciliare entro il 15° giorno precedente al voto

Cosa serve

Il richiedente deve presentare un documento d'identità in corso di validità, la tessera elettorale e un certificato rilasciato in data non anteriore al 45° giorno antecedente la votazione da un funzionario medico, designato da ATS, che riproduca, per non indurre incertezze, l’esatta formulazione normativa e dal quale risulti la sussistenza, in capo all’elettore, delle condizioni di gravissima infermità (con prognosi di almeno 60 giorni decorrenti dalla data di rilascio del certificato) tali da impedire l’allontanamento dall’abitazione in cui dimora oppure l’esistenza di un’infermità fisica che comporta la dipendenza continuativa e vitale da apparecchiature elettromedicali tale da impedire all’elettore di recarsi al seggio.

Cosa si ottiene

Ai cittadini con gravissime infermità votare presso il loro domicilio.

Costi

Il servizio è gratuito

Accedi al servizio

Clicca qui per prenotare un appuntamento:

Prenota Appuntamento

Ulteriori informazioni

Il voto viene raccolto, durante le ore in cui è aperta la votazione, dal presidente dell’ufficio elettorale di sezione nella cui circoscrizione dimora il disabile. Sono presenti uno degli scrutatori del seggio, designato con sorteggio, e il segretario. Possono partecipare anche i rappresentanti di lista che ne facciano richiesta. Il presidente deve assicurare la libertà e la segretezza del voto. Il voto può essere anche raccolto da un apposito seggio (seggio speciale).

Condizioni di servizio
Contatti
Argomenti

Ultimo Aggiornamento

06
Feb/24

Ultimo Aggiornamento